Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

Archivio Bilanci

In questa sezione sono pubblicati i principali atti amministrativi del Consorzio, costituiti dai Bilanci di Previsione e dai Conti Consuntivi.

Conto Consuntivo, Bilancio di Previsione e relative variazioni sono approvate con Deliberazione del Consiglio dei Delegati su proposta della Deputazione Amministrativa, corredata da specifica relazione del Collegio dei Revisori dei Conti. Le deliberazioni di approvazione dei Conti Consuntivi, dei Bilanci di Previsione e relative varizioni sono sottoposte a controllo preventivo di legittimità da parte dell'Amministrazione Provinciale delegata ad esercitare le funzioni amministrative di competenza regionale sul comprensorio (Provincia di Pistoia) ai sensi dell'art. 29 della L.R. 34/1994.

Categorie

Bilanci di previsione

Bilanci di previsione ( 9 File )

Il Bilancio di Previsione del Consorzio è formulato in termini finanziari di competenza. Tutte le entrate e tutte le spese sono iscritte in Bilancio con il loro importo effettivo, senza alcuna compensazione per effetto di correlazione fra spese ed entrate. Non sono ammesse gestioni al di fuori del Bilancio.
Il Bilancio di Previsione è approvato non oltre il mese di novembre dell'anno precedente a quello dell'esercizio a cui esso si riferisce, salvo l'apertura dell'esercizio provvisorio, per cause di forza maggiore, per un periodo non superiore a 4 mesi.

Il Bilancio di Previsione può subire modifiche nel corso dell'esercizio, che assumono il nome di "Variazioni di Bilancio", approvate con lo stesso iter previsto per il Bilancio di Previsione.

Conti consuntivi

Conti consuntivi ( 8 File )

Il Conto Consuntivo è composto dal rendiconto finanziario e dal conto economico e patrimoniale.
Il rendiconto finanziario comprende i risultati della gestione del bilancio per l'entrata e per la spesa distintamente per titoli, categoria, capitoli ed articoli, ripartiti per competenza e per residui.

Il rendiconto finanziario pone in evidenza:
-  la consistenza dei conti di tesoreria, o di cassa all'inizio dell'esercizio, gli incassi ed i pagamenti complessivi eseguiti nell'anno in conto competenza ed in conto residui ed il saldo della chiusura di esercizio;
- il totale complessivo delle somme rimaste da riscuotere e da pagare alla fine dell'esercizio;
- l'avanzo o il disavanzo di amministrazione.
Il conto economico e patrimoniale indica la consistenza degli elementi patrimoniali attivi e passivi all'inizio ed al termine d'esercizio.
Essa pone altresì in evidenza le variazioni intervenute nelle poste attive e passive e l'incremento o la diminuzione del patrimonio netto iniziale.
Compensazioni fra partite dell'attivo e del passivo non sono ammesse.
Il conto consuntivo è approvato entro il semestre successivo alla chiusura dell'esercizio finanziario.


Non ci sono documenti in questa categoria