Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

Determinazione del beneficio

Per l'anno 2015 è prevista l'entrata in vigore del nuovo Piano di Classifica per il comprensorio di bonifica 3 Medio Valdarno, che dovrà essere adottato e approvato in attuazione della procedura di cui agli articoli 28 e 37 della L.R.79/2012. Fino ad allora è confermata la validità dei Piani di Classifica vigenti alla data dell'entrata in vigore della L.R.79/2012.

Il vigente Piano di Classifica, relativo alla porzione del comprensorio 3 Medio Valdarno costituita dall'ex comprensorio 15 "Ombrone Pistoiese Bisenzio", è stato approvato con Delibera del Consiglio dei Delegati del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio n. 3 del 28 Aprile 2004, approvata sotto il profilo della legittimità e del merito con Delibera della Giunta Provinciale n. 86 del 20 Maggio 2004.

Il Piano di Classifica relativo alla porzione del comprensorio 3 Medio Valdarno costituita dall'ex comprensorio 15 "Ombrone Pistoiese Bisenzio" distingue due principali aree contributive:

  • Contribuenza riferita alle opere di bonifica: con riferimento all'art. 16 della L.R. 34/1994, al R.D. 215/1933 ed alla L. 36/1994 (immagine 1)
  • Contribuenza riferita alle opere idrauliche di III categoria: con riferimento agli art. 16, 59, 59bis e 59ter della L.R. 34/1994 ed al R.D. 523/1904 (immagine 2)

Il Piano di Classifica individua le seguenti principali categorie di beneficio:

  • Beneficio a favore degli immobili di qualsiasi natura, situati entro il perimetro di contribuenza riferito alle opere di bonifica, ivi compresi i beni dello Stato, della Regione e degli Enti Locali, incluse le infrastrutture viarie;
  • Beneficio a favore degli immobili di qualsiasi natura, situati entro il perimetro di contribuenza riferito alle opere idrauliche di terza categoria, ivi compresi i beni dello Stato, della Regione e degli Enti Locali, incluse le infrastrutture viarie;
  • Beneficio per Interesse Generale individuabile a carico degli Enti Locali in relazione alle opere idrauliche di terza categoria attribuite al Consorzio, ai sensi dell'art. 18 del R.D. 523 del 25 Luglio 1904;
  • Beneficio per il recapito di scarichi di acque reflue nelle opere di bonifica ed idrauliche di competenza del Consorzio di Bonifica, imputabile ai soggetti non consorziati titolari degli scarichi.

Il beneficio procurato alle proprietà immobiliari è individuato, dal vigente Piano di Classifica, in ragione della funzione delle opere idrauliche e di bonifica di competenza consortile che, essenzialmente, è quella di costituire e mantenere le condizioni di efficienza e sicurezza idraulica necessarie per un conveniente uso del territorio, caratterizzato da vaste aree con giacitura subsidente rispetto alle portate di piena dei corsi d’acqua che lo attraversano ed insufficienza di scolo delle acque apportate dalle precipitazioni meteoriche.

Il beneficio apprezzato, nei diversi gradi, dal vigente Piano di Classifica, è del tipo diretto, imputabile all’incremento del valore del suolo e degli immobili cui sono consentite destinazioni d’uso altrimenti non realizzabili in assenza delle opere di competenza consortile.
Il mantenimento della funzionalità delle opere di competenza consortile, assicurato tramite l’attività di manutenzione ed esercizio effettuata da questo Consorzio, costituisce difatti la condizione esclusiva per consentire il conveniente utilizzo del suolo per gli insediamenti residenziali e produttivi oltre che per le pratiche agricole, evitando inondazioni, straripamenti, ristagni di acque, erosioni o invasioni di materiale alluvionale.

Ai sensi dell'art. 37, c. 3, secondo periodo, della L.R. 79/2012, il Piano di Classifica del comprensorio di bonifica n. 15, approvato con Delibera del Consiglio dei Delegati n. 3 del 28 Aprile 2004, resterà in vigore fino all'approvazione del Piano di Classifica del comprensorio di bonifica n. 3 Medio Valdarno.

Servizio ICatasto

Servizio ICatasto