Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

Settore Gestione del Territorio

Al Settore Gestione del Territorio sono addetti dodici impiegati e diciassette operai.

Coordina ad interim l'attività del settore il Dott. Lorenzo Cecchi de' Rossi.

Il Piano di Organizzazione Variabile attribuisce al Settore Gestione del Territorio le seguenti funzioni:

  • progettazione, pianificazione, esecuzione e gestione tecnico-contabile degli interventi di manutenzione ordinaria e riparazione straordinaria  delle opere di competenza consortile;
  • progettazione, esecuzione e gestione tecnico-contabile degli interventi di  manutenzione idraulica e idraulico forestale non ricadenti fra le competenze consortili ed eseguiti in collaborazione con altre Amministrazioni, o in concessione;
  • direzione dei lavori, assistenza e collaudo delle opere di competenza consortile;
  • rilevazione e raccolta dei dati idrologici, geografici geometrici e statistici del territorio e delle  opere  inerenti l’attività consortile;
  • espletamento delle funzioni inerenti la partecipazione del Consorzio all’attività di protezione civile;
  • redazione della proposta di Piano generale di Bonifica e della proposta del relativo  programma regionale di attuazione;
  • servizio di vigilanza sulle opere e gli impianti di competenza consortile;
  • redazione di proposte, istruttorie, studi e pareri tecnici inerenti gli atti di competenza degli Organi consortili riguardanti le competenze specifiche dell’area gestione del territorio;
  • svolgimento dell’attività per l’attuazione della D.L.626/94 e D.L. 494/96;
  • servizio di piena e polizia idraulica;
  • gestione demanio idrico, concessioni derivazioni ed acque sotterranee;
  • vigilanza sulle acque e sugli sbarramenti;
  • collaborazione nella gestione del SIT (Sistema Informativo Territoriale);
  • rapporti informativi con la contribuenza;
  • inventario opere idrauliche di bonifica ed irrigue;
  • contenzioso amministrativo;
  • predisposizione di proposte tecnologiche per l’adeguamento del parco macchine e degli impianti fissi.