Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

CB3MV

Normative

Decreto 11 ottobre 2013, n. 166
L.R. 79/2012 - D.P.G.R. 59/2013 - D.P.G.R. 121/2013 - D.P.G.R. 153/2013 - Approvazione ulteriori indirizzi e modalita' operative per lo svolgimento delle prime elezioni dei  Consorzi di Bonifica ai sensi della L.R. 79/2012

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Vista la legge regionale 27 dicembre 2012, n. 79 "Nuova disciplina in materia di consorzi di bonifica – Modifiche alla l.r. 69/2008 e alla l.r. 91/1998. Abrogazione della l.r. 34/1994.";

Visto l'allegato A alla sopracitata legge che individua la suddivisione del territorio toscano in sei comprensori per ciascuno dei quali è istituito un consorzio di bonifica così come stabilito all'articolo 7 comma 1 della medesima legge;

Visto l'articolo 33, comma 1 della l.r.79/2012 ai sensi del quale i consorzi di bonifica di cui alla l.r.34/1994 sono soppressi a decorrere dalla data di insediamento di tutti i nuovi organi;

Visto l'articolo 33 comma 3 della l.r.79/2012 ove si prevede che per ciascun comprensorio il Presidente della Giunta regionale, con proprio decreto individui il commissario incaricato di provvedere al coordinamento delle attività di cui all'articolo 35, al coordinamento dell'emissione dei ruoli per l'anno 2013, all'espletamento delle prime elezioni, nonché alla convocazione della prima assemblea del nuovo consorzio;

Vista la legge regionale 31 ottobre 2001, n.53 (Disciplina dei commissari nominati dalla Regione);

Dato atto della necessità di garantire omogeneità e uniformità di comportamento su tutto il territorio regionale per l'espletamento delle prime elezioni degli organi consortili;

Visto l'articolo 34, comma 3 della l.r.79/2012 ove si prevede che il provvedimento di nomina del commissario contiene gli indirizzi e le modalità per lo svolgimento delle prime elezioni nel rispetto di quanto previsto dall'articolo 11 della medesima legge;

Visto il D.P.G.R. n. 59 del 5/04/2013 con il quale sono stati nominati sei Commissari, uno per ciascun comprensorio di cui all'art. 5 della L.R. 79/2012, per l'espletamento delle funzioni previste dalla medesima norma e, contestualmente, sono stati approvati indirizzi per lo svolgimento delle prime elezioni;

Preso atto che il Decreto richiamato al punto precedente, rimanda a successivi atti del Presidente della Giunta Regionale l'eventuale approvazione di ulteriori indirizzi e modalità per lo svolgimento delle prime elezioni;

Visti i D.P.G.R. n. 121 del 25/06/2013 e n.153 del 2/09/2013 con i quali sono stati approvati indirizzi e modalità operative di dettaglio per lo svolgimento delle prime elezioni dei Consorzi di Bonifica;

Dato atto che nell'ambito degli incontri di coordinamento che si sono tenuti tra i Commissari nominati ed il Settore Regionale competente è emersa la necessità di procedere alla definizione di ulteriori indicazioni utili a garantire omogeneità di comportamento su tutto il territorio regionale in relazione allo svolgimento delle prime elezioni consortili;

Considerato che, fino a diversa determinazione del Consiglio regionale d'intesa con la Regione interessata, i proprietari di immobili e terreni ricadenti nel territorio dei Comuni di Sestino e Badia Tedalda in quanto parti di territorio della Regione Toscana afferenti a unità idrografiche ed idrauliche appartenenti a comprensori interregionali per le quali le funzioni di bonifica sono esercitate dagli enti gestori della bonifica di cui alla l.r.34/1994, secondo quanto disposto con Delibere del Consiglio regionale n.151/1999 e n. 26/2000, sono ammessi a partecipare alle consultazioni elettorali del Consorzio 2 Alto Valdarno istituito ai sensi dell'articolo 7 della l.r.79/2012;

Considerato che negli elenchi provvisori degli aventi diritto al voto pubblicati dal Commissario del Consorzio 2 Alto Valdarno nominato ai sensi dell'articolo 33, comma 3 della l.r.79/2012 non sono presenti i proprietari di immobili e terreni dei Comuni di Sestino e Badia Tedalda;
Considerata, pertanto la necessità di prevedere specifiche modalità che consentano ai soggetti interessati di partecipare alle prime elezioni consortili;

Ravvisata, pertanto, la necessità, ai sensi dell'articolo 6, comma 1, della legge regionale 31 ottobre 2001, n. 53, di emanare ulteriori direttive alle quali i commissari si devono attenere nello svolgimento dell'incarico;

Ritenuto pertanto di approvare l'allegato 1 parte integrante e sostanziale del presente atto contenente "Ulteriori indirizzi e modalità operative per lo svolgimento delle prime elezioni dei consorzi di bonifica ai sensi della L.R. 79/2012" che integra e modifica l'allegato A al D.P.G.R. 59/2013 nonché l'allegato 1 al D.P.G.R. 121/2013 così come dettagliato dallo stesso allegato 1.

DECRETA

1. di approvare l'allegato 1 parte integrante e sostanziale del presente atto contenente "Ulteriori indirizzi e modalità operative per lo svolgimento delle prime elezioni dei consorzi di bonifica ai sensi della L.R. 79/2012" che integra e modifica l'allegato A al D.P.G.R. 59/2013 nonché l'allegato 1 al D.P.G.R. 121/2013 così come dettagliato dallo stesso allegato 1;

2. di trasmettere il presente atto :
· al Sig. Riccardo Gaddi: Commissario Consorzio 1 Toscana Nord;
· al Sig. Massimo Nibi: Commissario Consorzio 2 Alto Valdarno;
· al Sig. Carlo Ferrante: Commissario Consorzio 3 Medio Valdarno;
· al Sig. Giovanni Bracci: Commissario Consorzio4 Basso Valdarno;
· al Sig. Enrico Bartoletti: Commissario Consorzio 5 Toscana Costa;
· al Sig. Renzo Ricciardi: Commissario Consorzio 6 Toscana Sud;

Il presente atto è pubblicato integralmente sul bollettino Ufficiale della regione Toscana ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera c) della legge regionale n. 23/2007 e sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta regionale ai sensi dell'articolo 18, comma 2, della medesima legge regionale.

Presidente
ENRICO ROSSI

SEGUE ALLEGATO