Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

Per la rettifica di errori relativi alla intestazione dei contributi richiesti o all’entità degli immobili su cui gli stessi sono calcolati, il Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio si attiva, emettendo d’ufficio gli eventuali provvedimenti di sgravio, a seguito di semplice richiesta dell’interessato, senza la necessità di un ricorso formale.

E’ pertanto sufficiente che l’interessato si rivolga al Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio mediante uno qualsiasi dei servizi di informazione e assistenza ai contribuenti, allestiti dallo stesso Consorzio, per ottenere la risposta al proprio problema.

Gli operatori hanno il compito di informare ed assistere i consorziati nei loro rapporti con il consorzio. Eventuale documentazione a supporto della pratica sarà richiesta solo se strettamente necessaria.

Nel caso dovesse insorgere un contenzioso, o che comunque il consorziato ritenga utile presentare una istanza formale, si indicano di seguito termini e modalità di impugnativa degli atti per la riscossione dei contributi imposti dal Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio:

Richiesta di rettifica di errori materiali e/o duplicazione dell’iscrizione a ruolo:

Normativa: Art.21-nonies L. 241 del 7/8/90 - Annullamento d'ufficio
Termini: prescrizione ordinaria
Modalità di attivazione: comunicazione dell’interessato all’ufficio del catasto del Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

Ricorsi concernenti l’iscrizione a ruolo:

Normativa: Art. 54 – 2° comma Statuto Consortile, Art. 112 R.D. n. 368 del 8/5/1904 e DPR 1199 del 24/11/1971
Termini: entro 30 giorni dal ricevimento dell’atto di riscossione
Modalità di attivazione: Ricorso indirizzato alla Deputazione Amministrativa del Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio che entro trenta giorni provvederà ad adottare apposito provvedimento motivato che sarà comunicato all'interessato con letterea raccomandata A.R.

N.B. il ricorso non sospende l’esecutività del ruolo.

Ricorsi concernenti i presupposti fissati dalla legge per l’assoggettamento degli immobili all’obbligo contributivo:

Normativa: D.Lgs. 31/12/1992 n. 546
Termini: entro 60 giorni dalla notifica dell’atto impugnato
Modalità di attivazione: Ricorso presentato alla Commissione Tributaria Provinciale di Pistoia con la procedura prevista dal D. Lgs. 546/1992.

N.B. può essere richiesta la sospensione dell’esecutività del ruolo.

Nota: per impugnative concernenti l’ammontare del contributo e, quindi, i provvedimenti per la disciplina della determinazione della misura del contributo, il ricorso va proposto al Tribunale Amministrativo Regionale nei termini di legge. E’ prevista la possibilità di richiesta di sospensione dell’esecutività del ruolo.

Servizio ICatasto

Servizio ICatasto