Il consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio è stato soppresso il 28 febbraio 2014.

A decorrere dal 1° marzo 2014, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno subentra in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi e nelle funzioni del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio.

I Ruoli: riferimenti amministrativi e statistiche

Ruoli Esercizio 2011

LA RISCOSSIONE:
  1. Riscossione mediante avvisi di pagamento (fase volontaria) gestita direttamente dal Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio utilizzando i servizi postali e di pagamento di Poste Italiane (scadenza 30 Giugno 2011).
  2. La rendicontazione degli esiti della riscossione volontaria è datata 10 Maggio 2012. Nella stessa data è attivata la formazione del ruolo per la riscossione spontanea, non derivante da inadempimento, degli importi non versati mediante avviso di pagamento. Pertanto dal 10 Maggio 2012 non potranno più essere effettuati versamenti riferiti agli avvisi di pagamento ricevuti, ma sarà necessario attendere la notifica della cartella di pagamento.
RIFERIMENTI AMMINISTRATIVI E STATISTICHE DEL RUOLO:

I ruoli dell'esercizio dell'anno 2011 sono stati dichiarati esecutivi con icon Decreto del Direttore 137 del 13 Maggio 2011 - (144.73 kB).

Le spese ripartite fra i consorziati del Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio, per l'anno 2011, ammontano  a Euro 6.450.000,00, come previsto dal Bilancio di previsione per l'esercizio 2011 approvato con icon Deliberazione del Consiglio dei Delegati 16 del 22 Novembre 2010 - (55.34 kB), e controllata positivamente, sotto il profilo della legittimità, con Deliberazione della Giunta Provinciale di Pistoia n. 206 del 20 Dicembre 2010.

Il piano di riparto della spesa consortile per l'anno 2011 è stato approvato con icon Decreto del Commissario Straordinario n. 024 del 11 Aprile 2011 - (48.97 kB), controllato positivamente, sotto il profilo della legittimità, con Deliberazione della Giunta Provinciale di Pistoia 66 del 13 Maggio 2011.

Gli importi delle singole quote contributive sono stati determinati in proporzione agli indici di beneficio attribuiti a ciascun immobile in applicazione del vigente Piano di Classifica approvato con Deliberazione del Consiglio dei Delegati n. 3 del 28 Aprile 2004, controllata positivamente, sotto il profilo della legittimità e del merito, con Deliberazione della Giunta Provinciale di Pistoia n. 86 del 20 Maggio 2004.

In applicazione dell'art. 16, comma 13, della L.R. 34/1994, i contributi dovuti, la cui sommatoria, a livello di singolo contribuente, risulta inferiore alla quota minima esigibile (attualmente pari a € 10,33), non sono stati posti in riscossione,  ma lo saranno quando, sommando più annualità, verrà raggiunto e superato il valore dell'importo minimo esigibile.

Di seguito sono disponibili le tabelle e i relativi grafici che espongono la ripartizione, la composizione e l'esigibilità del ruolo 2011.

Per una miglior lettura dei dati scarica i file in formato pdf del:

icon Riparto di spesa esercizio 2011 - (43.05 kB)icon Esigibilità ruolo 2011 - (36.83 kB)icon Composizione ruolo 2011 - (30.22 kB)

Servizio ICatasto

Servizio ICatasto